Progetto FEIGHT

Il progetto focalizza sull’importanza della formazione continua dei docenti dell’Istruzione e Formazione Professionale che devono far fronte alla necessità di ridurre il numero degli alunni che abbandonano precocemente gli studi entro la fine del decennio in corso.

La riduzione dell’abbandono scolastico precoce è strettamente legata all’obiettivo della  crescita economica e culturale della società attraverso il miglioramento dei livelli di istruzione e di formazione ma anche all’obiettivo della crescita attraverso l’inclusione, poiché richiama uno dei maggiori fattori di rischio di disoccupazione e di esclusione per motivi economici e sociali. 

Sintesi

Il progetto “Le 8 soluzioni per contrastare l’abbandono scolastico precoce nell’istruzione e formazione professionale” mira a lanciare un segnale forte e visibile agli istituti di istruzione e formazione professionale ed a ricercare e proporre alcune possibili soluzioni per ridurre il numero degli alunni che abbandonano precocemente la frequenza di istituti di istruzione e formazione professionale. La finalità principale del progetto è di identificare i principali fattori che conducono all’abbandono scolastico precoce per ridurre le ripetenze aumentando la motivazione degli studenti dell’istruzione e formazione professionale ed aiutandoli ad adattarsi alla Società dell’apprendimento per tutto l’arco della vita. Il progetto metterà al centro i docenti che lavorano con studenti dell’Istruzione e formazione professionale inclusi i gruppi ad alto rischio di abbandono scolastico precoce come i ragazzi con un background di svantaggio socio –economico, di immigrazione e di bisogni educativi speciali. I docenti di tali gruppi di alunni hanno bisogno di abilità educative speciali per supportare, aiutare e motivare i loro studenti a continuare gli studi  fino al conseguimento di un diploma, di una qualifica o di una certificazione.

E’ inoltre necessario accrescere la consapevolezza dei dirigenti scolastici e dei decisori in materia di istruzione –formazione riguardo all’esistenza del  fenomeno dell’abbandono scolastico precoce. 

Il Consorzio include sei partner di quattro paesi. Tre paesi dell’UE (Olanda, Italia e Regno Unito) e un paese candidato (la Turchia). La struttura del Consorzio e diversificata e inclusiva: un’associazione che si dedica alla formazione degli adulti, un’organizzazione di volontariato, un centro per il recupero della dispersione scolastica, due direzioni scolastiche regionali e un’agenzia di produzioni multimedia.

Impatto

Impatto a breve termine: diminuire il numero degli abbandoni scolastici motivando gli student e formando I loro docenti

Impatto a lungo termine: sostenere il valore dell’apprendimento per tutto l’arco della vita e l’atteggiamento proattivo verso la vita quotidiana sia all’interno che all’esterno della scuola.

 

 

EXTERNAL EVALUATION

The external evaluation was subcontracted to IVAM, Universiteit van Amsterdam.

Partners

Up